Natale 2020: regalare fantascienza digitale?

Tempo di lettura: 5 minuti

Un libro, si sa, è un ottimo regalo di Natale e lo è a prescindere dal formato. Se fino a poco tempo fa l’unico vestito che poter far indossare a un libro regalato era quello cartaceo, Amazon da qualche tempo offre la possibilità di regalare ANCHE ebook. Basta sapere l’email di riferimento della persona a cui volete regalare il libro, e il gioco è fatto! Per comodità, vi riporto il riquadro destinato a questa nuova funzionalità:

Cliccando sul tasto ‘Continua’ a con altri due rapidi click, ecco che il regalo è fatto!

Perciò approfitto di questa finestra pre-natalizia per suggerire alcuni libri da regalare per Natale. Premetto: si tratta assolutamente suggerimenti autoreferenziali. Quattro libri che ho scritto io, diversi tra loro e che potrebbero fare al caso vostro.


La Corporazione dei Necronauti

Primo suggerimento: La Corporazione dei Necronauti, pubblicato da Delos Digital, 4,99 euro.

Di cosa si tratta? Una space-opera nel senso più ampio del termine. Ambientato in un remoto futuro del sistema solare, combina azione, tecnologia e intrighi politici.

A chi può piacere? A chi ama lo spazio. A chi ama le battaglie. A chi ha voglia di immaginare un sistema solare inedito, esplorato, complesso e a suo modo solitario. Penso anche (in parte sostenuto da qualche giudizio raccolto qua è là) che possa piacere anche ad appassionati lettori adolescenti.

È un bel librone, sono circa 500 pagine, perciò può tenere compagnia per tutte le festività. Volete saperne di più? Qui i dettagli: La Corporazione dei Necronauti.

Qui il link diretto su amazon per l’acquisto (e il regalo).


Il diario dell’estinzione

Secondo suggerimento: Il diario dell’estinzione, pubblicato da Watson Edizioni, 2,49 euro.

Di cosa si tratta? Passiamo dallo spazio alla Londra vittoriana. Qui due investigatori si trovano invischiati in un cold-case vecchio di vent’anni: la morte di Robert FitzRoy. Inizia un’indagine che li poterà a esplorare le teorie di Charles Darwin e confrontarsi con un nemico inaspettato.

A chi può piacere? C’è tanta Londra, in questo libro. Ci sono luoghi reali, personaggi reali, eventi reali. Ci sono luoghi di fantasia, personaggi di fantasia, eventi di fantasia. Tutti mescolati confondendo il confine tra storia e finzione. Volete saperne di più? Qui ci sono tanti dettagli che potrebbero convincervi a regalarlo: Il diario dell’estinzione.

Qui il link diretto su amazon per l’acquisto (e il regalo).


La terza memoria

Terzo e ultimo suggerimento: La terza memoria, pubblicato da Mondadori – Urania, 3,99 euro.

Di cosa si tratta? Un Italia post -apocalittica dove lettura e scrittura sono quasi del tutto scomparse, dove la scienza è un ricordo lontano, dove le memorie dell’uomo si interrompono con la fine di tutto. Al posto di tutte queste cose il Verbo: una sorta di energia sconosciuta che trasforma la parola scritta in realtà.

A chi può piacere? A chi ama le contaminazioni. La terza memoria unisce alcuni elementi del fantasy con l’horror e con una fantascienza che si rivela in tutta la sua forza nella dissolvenza finale.

Perciò contaminazioni e azione. Se volete saperne di più: La terza memoria.

Qui il link diretto su amazon per l’acquisto (e il regalo).


7 Note Nere

Quarto e ultimo suggerimento: 7 Note Nere, pubblicato da Delos Digital, 2,49 euro.

Di cosa si tratta? Sette racconti tra l’horror e il weird. Sette storie che parlano di leggende rurali, di demoni, di ferri da maglia stregati, di un bambino che non vuole nascere, di un Titano.

A chi può piacere? Agli amanti dei racconti brevi, agli amanti di un horror sottile e mai sanguinario, agli inseguitori del bizzarro nel senso più inquieto del termine. A chi pensa (o tema?) ci sia una realtà dietro la realtà.

Se volete saperne di più: 7 Note Nere.


Spero di esservi stato utile, spero di avervi dato suggerimenti graditi e soprattutto spero di avervi convinto a regalare uno (o più) di questi libri. E ovviamente vi aspetto qui (e sui miei social) per parlarne!

Condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *