[Evento] – Votazione Premio Italia 2018 – Chiamata alle armi!

Tempo di lettura: 1

Qualche giorno fa gli aventi diritto di voto al Premio Italia (e gli aventi diritto sono tutti coloro i quali hanno partecipato almeno una volta all’Italcon o alle convention affiliate come per esempio Stranimondi) hanno ricevuto via email la chiamata alle armi per partecipare alla prima fase del Premio Italia, cioè la segnalazione dei titoli più interessanti dell’anno appena trascorso. Il voto si concluderà il 13 marzo e da questa prima fase emergeranno i finalisti: una seconda sessione di voto decreterà il vincitore tra i finalisti.
Perciò, qualora vi avanzasse una segnalazione, qualora abbiate trovate particolarmente interessante qualcosa da me scritto o qualora siate animati da un profondo e irresistibile spirito filantropico, ecco di seguito le mie produzioni del 2018 che possono essere segnalate al Premio Italia.

Romanzo di autore italiano – Fantasy:
Il diario dell’estinzione, Maico Morellini, Watson Edizioni – romanzo tra il weird vittoriano e il gotico noir. Qui c’è tutto quello da sapere sul romanzo.

Racconto di autore italiano su pubblicazione professionale:
Weird Po sull’antologia n di meNare, Lethal Books
L’oro degli olandesi sull’antologia Sangue Selvaggio, Weird Books
Qui offro una doppia scelta perché sono molto legato a entrambi i racconti perciò non mi sento di privilegiarne uno a scapito dell’altro.

Articolo su pubblicazione professionale:
Prometheus: la trama e le ambizioni del film di Ridley Scott, Mondofox.it, Fox Italia (so che con questa disamina mi attirerò le ire degli odiatori di Prometheus, cioè quattro quindi del pubblico cinematografico)

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!

Comments (2):

  1. Nick Parisi

    20 Febbraio 2019 at 20:45

    No le mie non te le attiri…anche perché io ho odiato Covenant, non certo Prometheus. 😉

  2. Maico Morellini

    20 Febbraio 2019 at 20:58

    Ciao Nick!
    Allora ho fatto bene a non linkare la mia dichiarazione d’amore a Covenant!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *