In corso – Nuovo racconto di fantascienza

Tempo di lettura: 1

Certo che vi starete tormentando nel tentativo di rispondere alla drammatica domanda:”Ma Maico starà scrivendo? E se sì, cosa?” ecco che vengo ad alleviare la vostra sofferenza con questa minuscola rubrica, che spero diventi molto popolata.
Più che altro, a me ha sempre incuriosito il processo creativo e motivazionale dei colleghi scrittori, siano in erba come il sottoscritto che più affermati.
Perciò, ricambio il favore facendo finta che qualcuno me lo abbia chiesto.

Al momento sono impegnato in un racconto lungo (intorno alle trenta cartelle) di fantascienza di cui non posso divulgare titolo e trama perchè ho intenzione di, se lo finisco per tempo, farlo partecipare a qualche concorso. A differenza dei miei altri lavori, ho optato questa volta per una trama meno complicata e senza la ricerca del colpo di scena a tutti i costi, ma con un lavoro un po’ più articolato di atmosfera e sensazione. Come mi capita ultimamente, il protagonista è un po’ border-line. Ma l’intero mondo che ho costruito, potremmo dire che è border.
Potrei dire che sono stato catalizzato, in questo tipo di narrazione molto a effetto (o almeno si spera), dal ‘Bocca di vetro’ di Alberto Cola letto un decennio fa circa, ma che mi aveva proprio colpito per la pulizia e la profondità dell’ambientazione. Lo so che ho fatto un nome di tutto rispetto, ma bisogna pur cercare i pesci grossi nel mare, no?

Dicono che il diavolo si nasconde nei dettagli. Ma forse vale lo stesso per una bella narrazione.

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Comments (2):

  1. Robie

    3 Gennaio 2011 at 09:33

    Ecco la notizia che tutti aspettavamo, delle pagine fresche fresche che sanno ancora di inchiostro… datti da fare!

  2. Maico Morellini

    3 Gennaio 2011 at 10:48

    Ho subito un leggero rallentamento causa panettoni e pandori, ma sono pronto a riprendere le ostilità! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *