Halloween 2018 – La Casa nella Notte

Tempo di lettura: 2 minuti

Domani è Halloween e quale momento migliore per prendere lo smartphone, infilarsi le cuffie e lasciare che una voce ci racconti una storia fatta di sorprese, inquietudini e brividi?
Io voglio fare la mia parte parlandovi de La Casa nella Notte. Di cosa si tratta?
La Casa nella Notte è una serie da ascoltare a puntate, come quelle che tempo fa spopolavano in radio, ma che oggi trovano una nuova via di diffusione attraverso il podcast. Originale, scritta appositamente per la diffusione in podcast sarà disponibile da domani, mercoledì 31 ottobre e sarà gratuita: l’unica cosa che dovrete fare voi è cliccare nel link qui sotto, spegnere le luci, indossare le cuffie e lasciare che Enrico Salimbeni (la voce narrante) vi racconti la storia che io ho scritto. Perché la penna dietro La casa nella notte, è la mia (e questo dovrebbe essere un motivo in più per ascoltarla). Qui sotto il link: scaldate i motori ascoltando già da ora il trailer!
Ascolta La Casa nella Notte

Un breve messaggio in segreteria e la vita di Daniele Fulceri va in mille pezzi.
Cosa significa quella frase che non gli dà tregua?
Perché qualcuno lo sta seguendo? E dove lo porteranno gli incubi che ora lo tormentano?

La Casa nella Notte è una serie ORIGINALE FORTUNE in 8 puntate.
Da un’idea, soggetto e sceneggiatura di Maico Morellini, interpretata da Enrico Salimbeni, montaggio audio Rossella Pivanti.

Da oggi sono online le prime tre puntate e ogni mercoledì il podcast verrà aggiornato con un nuovo episodio fino alla conclusione.

Cliccate l’immagine qui sotto, ascoltate, fatemi sapere cosa ne pensate e diffondete: il passaparola è uno strumento potente!

Cosa dicono de La Casa nella Notte:
La Casa nella Notte su Podcastmania – Fabio Crestale

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  • 83
  •  
  •  
  •  
  •  

Comments (2):

  1. Fabio

    1 novembre 2018 at 12:39

    Consigliatissimo.

  2. Maico Morellini

    1 novembre 2018 at 17:58

    Ciao Fabio,
    benvenuto e grazie anche da qui!
    A presto,
    Maico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ghostland – di Pascal Laugier

Tempo di lettura: 3 minuti

Adoro Pascal Laugier, anche se non ci andrei nemmeno a bere un caffè tanto mi preoccupa il funzionamento della sua mente. Lo adoro a tal punto da aver messo il suo Martyrs in cima alla mia classifica dei 20 film horror. L’ho adorato anche nel meno convincente The Tall Man (2012) perciò aspettavo con una certa trepidazione Ghostland (in Italia, La Casa delle Bambole). Laugier non mi ha deluso, anzi.

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  • 21
  •  
  •  
  •  
  •  

Il fallimento del futuro?

Tempo di lettura: 2 minuti

Quando il futuro ha smesso di essere un faccenda di cui occuparci? Quando è diventato esclusivo demanio di multinazionali e governi? Mi guardo intorno e dal mio limitato osservatorio vedo che da una parte si ragiona di connettività, infrastrutture, intelligenze artificiali, gestione dei dati, ripristino e trasformazione in un grande corridoio informatico della vecchia Via della Seta (per fare un esempio). Dall’altra si è concentrati su un presente abbastanza misero (dal punto di vista concettuale), fatto di sussistenze, di paure, di contrazioni sociali, di ritorno ad alchemiche ricette ottocentesche, di esclusioni e di frammentazione del tessuto connettivo che dovrebbe tenere insieme tutto. Uno Jedi direbbe che abbiamo smesso di essere in comunione con la Forza.

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  • 44
  •  
  •  
  •  
  •