Tempo di lettura: 4 minuti

VOTO:★★★★☆
Dunque è successo. Il sacro sigillo è stato spezzato con la proiezione del primo Star Wars Story: un film fuori canone rispetto alla nuova trilogia in corsa che proseguirà il suo cammino con episodio VIII a dicembre del 2017. Una pellicola, questa, che farà da apripista per tutte quelle che verranno. Racconti monografici fuori dalla normale epica starwarsiana (l’assenza dei classici titoli iniziali chiarisce da subito che non si tratta di un Episodio, con la E maiuscola), spaccati e finestre sul vastissimo mondo di Guerre Stellari. Com’è andata? Il primogenito si è comportato bene? Continue reading →

Tempo di lettura: 3 minuti

VOTO:★★★★★
Star Wars è morto, viva Star Wars.
L’hype permanente nel quale siamo piacevolmente costretti da più di un anno a questa parte continua, e continua alla grande. La Disney ci propone il primo, attesissimo trailer della serie ‘Star Wars Story’, film autoconclusivi ambientanti prima della battaglia di Yavin 4 (Episodio IV per intenderci, 1977 per capirci meglio). ‘Rogue One’ è il capostipite di questo nuovo pacchetto di ‘spin-off’. E quindi? Che cosa sta succedendo a Star Wars? Come cambierà la saga delle saghe con l’ingresso nella sua continuity delle ‘Star Wars Stories’? Continue reading →

Tempo di lettura: 4 minuti

VOTO:★★★★☆
Questo articolo è stato pubblicato su Nocturno 158
Nel 1977 il pubblico entrò in sala, vide “Star Wars Ep IV: Una nuova speranza”, ma non aveva idea che a questo film ne sarebbero seguiti altri due. La storia iniziava in modo concitato e finiva lasciando solo alcune porte aperte.
Nel 1999 con “Star Wars: La minaccia fantasma” tutti conoscevano Guerre Stellari e molti sapevano sarebbe stata una nuova trilogia il cui epilogo era chiaro già prima di vedere i tre film completi.
Il 16 dicembre 2015 siamo entrati in sala sapendo che “Star Wars: Il Risveglio della Forza” avrà due seguiti. Abbiamo un orizzonte, abbiamo una prospettiva, abbiamo una nuova trilogia di cui non sappiamo nulla e del cui contenuto possiamo solo speculare. Continue reading →

Tempo di lettura: 3 minuti

Manca meno di un mese, venticinque giorni prima di avere tutte le risposte. In attesa de ‘Il Risveglio della Forza’ voglio concentrarmi su quello che secondo me sarà uno dei cardini della Nuovissima Trilogia: i Cavalieri di Ren.
Ren. Come Kylo Ren, il nuovo villain a prova di Forza. Ma sembra, anche se fino a metà dicembre tutto sarà una grande e meravigliosa ipotesi, che Ren sia un titolo acquisito da tutti i membri del cavalierato. Perciò Kylo è solo Kylo e diventa Kylo Ren perchè membro del misterioso ordine oscuro. Tralasciando la nuova domanda che sorge spontanea – chi è allora Ren? – ci sono cose molte interessanti sulle quali riflettere. Continue reading →

Tempo di lettura: 3 minuti

E’ vero. Tutto vero. Il Lato Oscuro. I Jedi. Sono reali.

Sono queste le prime, vere parole che sentiamo pronunciare a Han Solo trent’anni dopo la sconfitta dell’Impero. E ci dicono molto su ciò che potrebbe essere. Invito chi volesse recuperare le mie passate speculazioni a un rapido scroll verso la coda di questo pezzo perché adesso, a poco meno di due mesi dall’uscita nelle sale italiane, non c’è tempo da perdere su ciò che è stato. Continue reading →

Tempo di lettura: 3 minuti

Chube … siamo a casa

Dunque ci siamo. A meno di otto mesi dal debutto nelle sale del nuovo Guerre Stellari targato J.J. Abrams (e Disney) ecco che fa capolino nel cuore di tutti noi appassionati il secondo teaser trailer di Star Wars Episodio VI: Il risveglio della Forza. Che cosa è cambiato da quel fatale 28 novembre 2014 quando Abrams e il suo staff confezionarono il primo teaser? Oh, un sacco di cose. Davvero un sacco di cose. Continue reading →

Tempo di lettura: 2 minuti

There has been an awakening. Have you felt it? The Dark Side … and the Light

Ci siamo. J.J. Abrams ha dato ufficialmente il via alle danze. Dopo gli annunci sul cast, dopo le speculazioni sul probabile titolo e dopo il vaticinio di qualche giorno fa, ‘The Force Awakens’ ci ha finalmente mostrato qualcosa di sé.
Come sospettavo ogni mia perplessità è stata spazzata via: unendo il sacro al profano, o viceversa, ogni resistenza si è dimostrata futile (i Borg mi concederanno la licenza). Sono riuscito a storcere il naso quando ho visto quel droide fischiettante e rotolante ma tutto si è sistemato nel restante minuto di teaser trailer.
Cosa abbiamo visto? Continue reading →

Tempo di lettura: 3 minuti

E alla fine, dopo vari finti spoiler più o meno volontari, l’enigma del titolo per la prossima pellicola targata Star Wars è stato svelato: l’affascinante ma troppo sofisticato ‘The Ancient Fear’ è stato sostituito dal certo  e impattante ‘The Force Awakens’. Un bene, un male o è presto per dirlo? Di sicuro la terza ipotesi ma perché non speculare un po’ in attesa del primo teaser trailer? Continue reading →

Tempo di lettura: 2 minuti

Prosegue senza sosta la pioggia di aggiornamenti che provengono dal nuovo fronte starwarsiano. Dopo l’incidente a Harrison Ford che lo costringerà a letto per otto settimane (e che pare abbia scatenato un’ondata di terrore tra attori e addetti al lavori) due sono le nuove notizie di rilievo: la possibile presenza dei misteriosi Jedi Hunters e l’annuncio che la regia di Episodio VIII sarà affidata a Rian ‘Mr. Looper’ Johnson.
Come vado già dicendo da settembre dell’anno scorso altri due tasselli si aggiungono al mosaico che potrebbe sancire l’ingresso dei viaggi nel tempo nel mondo di Star Wars. Continue reading →

Tempo di lettura: 2 minuti

VOTO:★★☆☆☆

Nel 1991 Timothy Zahn creò uno dei più carismatici e riusciti personaggi dell’Expanded Universe di Guerre Stellari: il Grand’Ammiraglio Thrawn. Lo fece confezionando una trilogia ambientata cinque anni dopo ‘Il Ritorno dello Jedi’ che rispettava, per tematiche e sviluppo narrativo, l’impianto del Guerre Stellari cinematografico. Nel 1991 la Nuova Trilogia era un sogno (o incubo) di cui ancora nessuno sospettava e la sete di Guerre Stellari era placata solo dai videogiochi della Lucasarts, dai fumetti della Dark Horse e dall’Expanded Universe letterario. Thrawn mi colpì tanto da diventare uno dei miei personaggi preferiti, in grado di rivaleggiare persino con i villain cinematografici. Continue reading →