Generale

L’assenza del passato genera mostri

Tempo di lettura: 2 minuti

“Chi controlla il passato controlla il futuro. Chi controlla il presente controlla il passato.”
George Orwell

Quando l’ISIS ha iniziato a distruggere i siti archeologici non ho potuto fare a meno di ripensare alle parole di George Orwell citate qui sopra. In qualche maniera gli integralisti dello stato islamico intendevano (e intendono) riportare indietro la lancetta del tempo al VII secolo cancellando, di fatto, tutte le installazioni culturali venute dopo.

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Work in Progress

Tempo di lettura: 2 minuti

Inauguro l’aperiodica rubrica “Work in Progress” nella quale darò sporadici aggiornamenti sulla mia attività letteraria e sugli articoli da me scritti e pubblicati qua e là nell’etere. L’idea è di dare qualche riferimento in più a chi mi segue come scrittore e di pubblicizzare un pochino anche alcune mie attività collaterali delle quali non parlo quasi mai.

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il sito si rinnova!

Tempo di lettura: 1

Breve, brevissima comunicazione di servizio: come i più attenti di voi avranno notato, il mio sito internet si è decisamente rinfrescato facendo un balzo in avanti di qualche secolo.
Ci sono novità? Una sopra tutte: alla fine di questa pagina (così come alla fine di ogni pagina del sito) trovate un piccolo spazio per inserire la vostra email e per iscriversi alla mia newsletter mensile la quale vi riassumerà i contenuti pubblicati sul sito.

L’altra novità è meno evidente ma (spero) più di soddisfazione: ho intenzione di affidare a queste pagine qualche aggiornamento in più rispetto ai progetti (letterari e non) in corso. Niente di invadente, niente che abbia in animo la prevaricazione delle vostre libertà individuali, solo qualche aggiornamento in più!

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Percezione, realtà e inganno

Tempo di lettura: 3 minuti

Lo spunto per questa riflessione nasce in tre fasi: la prima fase è stata un’ottima cena annaffiata da un buon vino rosso, la seconda il torrido caldo di queste settimane e la terza, ultima ma non ultima, la notizia di questi giorni sullo stop da parte di Facebook alla comunicazione tra due intelligenze artificiali.
Scremate tutte le suggestive teorie fantascientifiche lo staff del social ha deciso di interrompere l’attività delle due IA perché queste comunicavano tra loro utilizzando un linguaggio poco comprensibile agli esseri umani. Ma non per il desiderio di ingannare i loro creatori, quanto per una mancanza di alternative: non erano state formate nel modo corretto (in sostanza, semplifico, non sapevano l’inglese) e hanno tentato di comunicare con i soli strumenti di cui disponevano. Sotto molti aspetti questo è un atteggiamento molto, molto umano.

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Balena Blu

Abbiamo ucciso la Balena Blu

Tempo di lettura: 3 minuti

Lo ammetto: qualche mese fa dopo aver letto un lungo articolo pubblicato su un titolato quotidiano online (non avevo visto il servizio de Le Iene) sono stato il primo a parlare con alcuni colleghi del Blue Whale. A modo mio, ho contribuito a diffondere un morbo dai contorni indefiniti i cui margini di veridicità sono ancora molto nebulosi anche se, possiamo dirlo, non esiste nessun Blue Whale.

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

[EVENTI] CARTOOMICS 2017 – FIERA DI RHO – MILANO

Tempo di lettura: 1

Una rapidissima informazione di servizio: sabato 4 marzo sarò a Cartoomics, ospitato degli amici dell’Associazione Galaxy, nell’area fantascienza (Padigione 16, Stand C33).
Sarò (oltre che in compagnia dei miei libri) insieme ad altri colleghi scrittori e artisti ( tra cui Diego Bortolozzo e Franco Brambilla) perciò chi volesse scambiare quattro chiacchiere, incrociare i calici per una birra veloce o disquisire di cinema, annessi e connessi mi troverà lì.

Quindi, ricapitolando, ecco le coordinate:
Giorno: Sabato 4 marzo
Manifestazione: CARTOOMICS 2017
Espositore: ASSOCIAZIONE CULTURALE GALAXY
Coordinate: Pad 16 – Stand C33

E potrete trovare anche questi:
Spettri di Ghiaccio e Voci della Polis sono le nuove pubblicazioni Vincent Books

Se volete avere informazioni sulle mie recensioni, sulle mie uscite letterarie e sulle mie partecipazioni a Convention e /o fiere, compilate il form in alto, nella colonna alla vostra destra!

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Andromeda n.1 – La rivista di fantascienza

Tempo di lettura: 2 minuti

Più di una volta, chiacchierando con amici che condividono con me la passione per la fantascienza (scritta o letta che sia, poco importa) ci si è soffermati sulla latitanza, in Italia, di riviste dedicate proprio a questo genere. Qualcosa che scavalcasse il muro del web per approdare su un territorio che secondo me ha ancora tanto da dire: quello del cartaceo.
Perciò quando l’amico Alessandro Iascy ha annunciato la nascita di Andromeda, trasposizione in carne e carta dell’ottimo lavoro che lui e tutti i redattori stanno già facendo sul web, non ho potuto che essere entusiasta.

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Voci della Polis

Tempo di lettura: 2 minuti

VOCI DELLA POLIS:
Polis Aemilia è il futuro, una metropoli avveniristica sorta al centro della Pianura Padana. Dove un tempo c’erano Reggio Emilia, Modena e Bologna oggi prospera una megalopoli che ha faticosamente guadagnato la sua indipendenza dalla Repubblica Italiana e che cerca di non soccombere a un mondo in pieno declino. La Necropoli reggiana, la Polis modenese e l’Acropoli bolognese sono teatro di giochi di potere, di rituali macabri o di semplici lotte per la sopravvivenza quotidiana. Ogni aemiliano ha la sua storia da raccontare: eccole raccolte, le voci della Polis.

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

[Eventi] – Stranimondi 2016 – ci sarò!

Tempo di lettura: 1

Orbene il conto alla rovescia ha quasi raggiunto lo zero: sabato 15 e domenica 16 ottobre si svolgerà a Milano la seconda edizione della riuscitissima manifestazione Stranimondi.
Tante le novità, tanti gli editori e tanti gli autori. In più una differenza sostanziale rispetto all’anno scorso: ci sarò anche io!
Congiunzioni astrali sfavorevoli mi hanno impedito di partecipare al debutto di questa splendida iniziativa, nel 2015, ma cercherò di farmi perdonare quest’anno, presidiando la manifestazione per due interi giorni.
Sabato 15 e domenica 16, infatti, sarò a Stranimondi localizzato quasi in pianta stabile presso lo stand Vincent Books Editore dove saranno disponibili in iper-anteprima i miei due ultimi lavori: ‘Spettri di Ghiaccio‘, racconto inedito tra il weird e l’horror in uscita sulla Collana Miskatonic e la raccolta ‘Voci della Polis‘, un ritorno nella spietata Polis Aemilia de ‘Il Re Nero‘ anche se ambientato prima degli eventi narrati nel romanzo vincitore del Premio Urania 2010.

Spettri di Ghiaccio e Voci della Polis sono le nuove pubblicazioni Vincent Books

E insomma se qualcuno di voi volesse incrociare qualche minuto, qualche mezz’ora, qualche con me, questo week-end mi troverà a Stranimondi, allo stand Vincent Books o negli immediati dintorni (tra l’altro, in ottima, ottima, ottima compagnia).

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

True Detective e i sentieri del Weird

Tempo di lettura: 4 minuti

Questa analisi è un estratto della conferenza che ho tenuto a ‘La Notte del Weird’, alla Miskatonic University di Reggio Emilia, il 18 settembre 2016.

True Detective è una serie televisiva trasmessa dal canale HBO la cui prima stagione è andata in onda nel 2014. E’ proprio sulla prima stagione, sulle sue peculiarità, sui suoi legami con il Weird e con il bizzarro che intendo puntare la lente di ingrandimento di questa analisi.

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  •  
  •  
  •  
  •  
  •