Generale

L’errore della semplificazione

Tempo di lettura: 2 minuti

Mandante morale. Buonismo. Sostituzione etnica. Populismo. Aggiungete quello che volete a questa salva di termini che sono sempre più abusati nel linguaggio comune.
Faccio un passo indietro: la scienza, il metodo scientifico, richiede una forma di semplificazione. I problemi prima di essere risolti devono essere ridotti ai minimi termini perché è dalla semplificazione che si possono trarre il maggior numero di regole generali.
Occam diceva: “A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire” ed è questa massima alla base del famoso rasoio di Occam.

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  

Le serie TV sono il nuovo male?

Tempo di lettura: 4 minuti

Saluto questo 2017 senza bilanci particolari (mi limiterò a dire che quest’anno ho scritto davvero tanto ma pubblicato poco) ma con una riflessione che lascio maturare da un po’ di tempo.
Prima premessa: seguo le serie TV, non tante a dire il vero, e sono ben consapevole delle loro qualità perciò non sputo nel piatto in cui mangio. Attorno all’universo fatto di stagioni orbitano sempre più idee, sempre più grandi attori che provengono direttamente dal cinema e in alcuni casi sempre più voglia di sperimentare (penso alle prime stagioni di American Horror Story).

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  • 101
  •  
  •  
  •  
  •  

[Racconto di Natale] – Memosintesi

Tempo di lettura: 4 minuti

Si chiude un anno piuttosto complesso sotto molti aspetti e per esorcizzarlo (e in qualche modo festeggiarlo) inauguro una nuova tradizione che spero di poter trasformare in appuntamento fisso: il Racconto di Natale. Va bene, lo ammetto, Memosintesi non è un racconto natalizio e non è nemmeno un racconto del tutto originale ma da quale parte bisogna pur partire. Scritto in occasione della bella iniziativa del Cittadino di Lodi che questa estate ha pubblicato sulle sue pagine me e altri colleghi fantascientisti, questo racconto è un piccolo frammento di qualcosa che un giorno potrebbe diventare ben più corposo.

Sperando che questo minuscolo regalo piaccia, auguro di cuore ai miei lettori, ai miei amici, a chi incappa tra queste pagine guidato dalla passione per il cinema, per la lettura o depistato dai misteriosi algoritmi di Google, un Buon Natale e, se non dovessimo rileggerci prima, un Felice Anno Nuovo.

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  • 44
  •  
  •  
  •  
  •  

[EVENTI] – STRANIMONDI AL CUBO – CI SARÒ!

Tempo di lettura: 1

Una manciata di giorni (a meno che non siate polidattili come Hannibal Lecter e allora una manciata è troppa) è inizierà la terza edizione di Stranimondi, riuscitissima e ormai imperdibile manifestazione milanese della fantascienza, del fantastico, del weird e di tante altre cose.
Come l’anno scorso sarò presente ma a differenza dell’anno scorso non avrò location fissa e mi troverete a vagare per la convention per tutta la giornata di Sabato (solo il sabato, da mattina a sera) armato di uno zainetto pieno di cose curiose.
Quindi chiunque volesse scambiare quattro chiacchiere, offendermi, offrirmi o farsi offrire una birra mi troverà a Stranimondi sabato 14 ottobre, dall’apertura alla chiusura (più o meno) della manifestazione.
Ci vediamo a Stranimondi!
(al cubo)

Se volete avere informazioni sulle mie recensioni, sulle mie uscite letterarie e sulle mie partecipazioni a Convention e /o fiere, iscrivetevi alla newsletter inserendo il vostro indirizzo email in fondo alla pagina.

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  

Work in progress – Settembre 2017

Tempo di lettura: 2 minuti

Circa un mese fa vi avevo aggiornato qui sul proseguo delle mie fatiche letterarie inaugurando la rubrica Work in Progress: a poco più di trenta giorni di distanza, dove siamo arrivati?

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  • 20
  •  
  •  
  •  
  •  

Una Legione senza futuro?

Tempo di lettura: 3 minuti

Il mio nome è Legione perché siamo molti.

Come si può evincere dalla citazione qui sopra, non mi sto riferendo alla straordinaria serie televisiva FOX, e in realtà nemmeno all’esorcismo citato dai vangeli canonici. Però Legione indica, cito più o meno testualmente, una schiera, una moltitudine un gruppo compatto. Come si può associare questo a un periodo storico nel quale l’individualismo sembra essere più forte che mai? Come può essere, ovviamente al netto di riferimenti demoniaci, l’era della Legione?

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  

L’assenza del passato genera mostri

Tempo di lettura: 2 minuti

“Chi controlla il passato controlla il futuro. Chi controlla il presente controlla il passato.”
George Orwell

Quando l’ISIS ha iniziato a distruggere i siti archeologici non ho potuto fare a meno di ripensare alle parole di George Orwell citate qui sopra. In qualche maniera gli integralisti dello stato islamico intendevano (e intendono) riportare indietro la lancetta del tempo al VII secolo cancellando, di fatto, tutte le installazioni culturali venute dopo.

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  • 42
  •  
  •  
  •  
  •  

Work in Progress

Tempo di lettura: 2 minuti

Inauguro l’aperiodica rubrica “Work in Progress” nella quale darò sporadici aggiornamenti sulla mia attività letteraria e sugli articoli da me scritti e pubblicati qua e là nell’etere. L’idea è di dare qualche riferimento in più a chi mi segue come scrittore e di pubblicizzare un pochino anche alcune mie attività collaterali delle quali non parlo quasi mai.

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  • 60
  •  
  •  
  •  
  •  

Il sito si rinnova!

Tempo di lettura: 1

Breve, brevissima comunicazione di servizio: come i più attenti di voi avranno notato, il mio sito internet si è decisamente rinfrescato facendo un balzo in avanti di qualche secolo.
Ci sono novità? Una sopra tutte: alla fine di questa pagina (così come alla fine di ogni pagina del sito) trovate un piccolo spazio per inserire la vostra email e per iscriversi alla mia newsletter mensile la quale vi riassumerà i contenuti pubblicati sul sito.

L’altra novità è meno evidente ma (spero) più di soddisfazione: ho intenzione di affidare a queste pagine qualche aggiornamento in più rispetto ai progetti (letterari e non) in corso. Niente di invadente, niente che abbia in animo la prevaricazione delle vostre libertà individuali, solo qualche aggiornamento in più!

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  • 34
  •  
  •  
  •  
  •  

Percezione, realtà e inganno

Tempo di lettura: 4 minuti

Lo spunto per questa riflessione nasce in tre fasi: la prima fase è stata un’ottima cena annaffiata da un buon vino rosso, la seconda il torrido caldo di queste settimane e la terza, ultima ma non ultima, la notizia di questi giorni sullo stop da parte di Facebook alla comunicazione tra due intelligenze artificiali.
Scremate tutte le suggestive teorie fantascientifiche lo staff del social ha deciso di interrompere l’attività delle due IA perché queste comunicavano tra loro utilizzando un linguaggio poco comprensibile agli esseri umani. Ma non per il desiderio di ingannare i loro creatori, quanto per una mancanza di alternative: non erano state formate nel modo corretto (in sostanza, semplifico, non sapevano l’inglese) e hanno tentato di comunicare con i soli strumenti di cui disponevano. Sotto molti aspetti questo è un atteggiamento molto, molto umano.

Ti è piaciuto? Metti like o condividi!
  •   
  •  
  •  
  •  
  •  
  •