Di Mondi Strani, di Frontiere, Estinzioni e di Necronauti

Tempo di lettura: 2 minuti

Anche quest’anno ci siamo, Stranimondi (cliccate qui per avere info sulla manifestazione) è alle porte e io confermo la mia presenza all’imperdibile manifestazione per l’intera giornata di domenica 13 ottobre, dalla mattina alla chiusura e forse anche un pelo oltre!

Perciò fisicamente non sarò sempre presente MA ci saranno ben TRE miei avatar letterari a tenervi compagnia in attesa che la mia forma in carne e ossa si palesi nella Casa dei Giochi. In ordine rigorosamente casuale, ecco cosa potrete trovare di mio tra le mura di via Sant’Uguzzone.

Il diario dell’estinzione – DELUXE Edition

Watson mi e ci fa questa straordinaria sorpresa stampando un’edizione limitata e deluxe (copertina rigida e altre ghiottonerie) de Il diario dell’estinzione, romanzo vincitore del Premio Italia 2019 come miglior romanzo fantasy. Si tratta, come dicevo, di una serie limitata, di un numero ridotto di copie e di una cosa che mi fa davvero molto, molto piacere. Tengo molto a quel romanzo e vederlo in una veste nuova e pregiata non può che essere per me motivo di grande orgoglio. E devo ringraziare Ivan Alemanno e Watson Edizioni per l’idea stupenda. Dove? Stand Watson Edizioni.

La prima frontiera

Qualche giorno fa ho dato la notizia dell’uscita dell’antologia La prima frontiera, una raccolta di ventuno racconti che estendono il weird contaminandolo con la fantascienza, o viceversa. Per sapere qualcosa di più e per conoscere i nomi degli altri compagni di viaggio potete leggere questo articolo che ho pubblicato. Dove? Stand Kipple Officina Libraria.

La Corporazione dei Necronauti

Ultimo ma non ultimo, La Corporazione dei Necronauti, una space opera tutta ambientata nel Sistema Solare, un volume di oltre 400 pagine pubblicato da Delos Digital in un’edizione cartacea secondo me davvero molto bella. Di che cosa si tratta? In questo articolo potete trovare tutti i dettagli sulla Corporazione. Dove? Stand Delos Digital.

Condividi!
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *