STAR WARS [UPDATE]: UN TITOLO PERICOLOSO?

Tempo di lettura: 3 minuti

E alla fine, dopo vari finti spoiler più o meno volontari, l’enigma del titolo per la prossima pellicola targata Star Wars è stato svelato: l’affascinante ma troppo sofisticato ‘The Ancient Fear’ è stato sostituito dal certo  e impattante ‘The Force Awakens’. Un bene, un male o è presto per dirlo? Di sicuro la terza ipotesi ma perché non speculare un po’ in attesa del primo teaser trailer?
Partiamo dai dati di fatto, e lo voglio fare giocando a carte scoperte.
La parola ‘Forza’ compare per la prima volta nel titolo di un film di Star Wars. E questo, a mio avviso, può essere un bel problema. Perché? Perché la Forza, in questo titolo, fa qualcosa. Si risveglia, lasciando intendere che per tutto questo tempo è rimasta sopita ai margini del conflitto tra Lato Chiaro e Lato Oscuro mostrato nei sei film precedenti. Di più. Questo titolo attribuisce alla Forza una volontà, qualcosa che Obi-Wan Kenobi aveva lasciato intuire con le sue parole: “La Forza è quella che dà al Jedi la possanza. È un campo energetico creato da tutte le cose viventi. Ci circonda, ci penetra, mantiene unita tutta la galassia.”.
Quella offerta da Sir Alec Guinness ne ‘Star Wars IV: Una nuova speranza” è e resta a mio avviso la miglior definizione di Forza mai data in tutto lo scibile esistente di Star Wars ma, purtroppo, ha dovuto fronteggiare un nemico che ne ha delegittimato il peso. E questo tremendo, spietato e microscopico avversario sono i midi-chlorian.
Il papà di Star Wars (Zio George Lucas), infatti, ne ‘Star Wars I: La minaccia fantasma’ ha rivestito con una macchinosa corazza scientifica il concetto filosofico di Forza tirando in ballo i minuscoli simbionti. Se da un lato il ruolo dei midi-chlorian sarebbe solo quello di interpreti della Forza, di tramite attraverso il quali un Jedi può sentirne il volere, dall’altro hanno comunque un peso specifico piuttosto elevato e hanno lasciato a J.J. Abrams una pesante eredità.
Lucas aveva promesso di parlarne in modo più approfondito nei suoi Episodi II e III ma non lo ha fatto, lasciando aperta una ferita che forse non ha ancora finito di sanguinare. Se in questo Episodio VII la Forza diventerà protagonista centrale della storia (come sembrerebbe dal titolo) le colpe dei padri finiranno con il ricadere su chi ha raccolto il testimone? Prescindere dai midi-chlorian parlando della Forza, adesso, potrebbe essere molto rischioso. Non fatale, certo. Ma lascerebbe un senso di incompiuto a un concetto discusso e discutibile che però ha trovato un suo grande spazio nella Nuova Trilogia (e quindi nello Star Wars più recente, e quindi nel certo universo narrativo a cui tutti facciamo riferimento). D’altra parte dover ripescare un concetto indigesto come i midi-chlorian rischia di far partire con il freno a mano tirato una narrazione che invece avrebbe potuto essere più spedita, frizzante, e coinvolgente senza la necessità doversi confrontare con concetti così macchinosi.
Insomma il ‘risveglio’ di cui parla Abrams rischia anche di sancire recrudescenze forcaiole degli appassionati che ancora ricordano con terrore gli oltre 20.000 midi-chlorian di Anakin: questo titolo conterrà al suo interno un presagio di sventura?
A me personalmente piace, e molto. L’idea che sia la Forza al centro di tutto mi affascina: riporta lo scontro tra bene e male a un livello più alto. Più filosofico. Più puro. Ma Abrams dovrà fare un bello slalom per evitare le insidie che lo zio George ha seminato sul suo cammino.
di Maico Morellini


related: http://thechronicleherald.ca

Per chi se li fosse persi – Star Wars [Update]:
– 22 giugno 2014: STAR WARS [UPDATE]: SITH DI UN FUTURO PASSATO?
– 26 maggio 2014: STAR WARS [UPDATE]: L’ENIGMA DEL TITOLO?
– 1 maggio 2014 – STAR WARS [UPDATE]: SVELATO IL CAST DI EPISODIO VII
– 25 ottobre 2013 – STAR WARS [UPDATE]: OSCURI PRESAGI?
– 26 settembre 2013 – J.J. ABRAMS: IL SIGNORE DEL TEMPO?
– 7 febbraio 2013 – STAR WARS [UPDATE]: IO LEGGO IL FUTURO E LA DISNEY LEGGE IL MIO BLOG!
– 25 gennaio 2013 – STAR WARS EPISODIO VII [UPDATE]: J.J. ABRAMS ALLA REGIA
– 10 gennaio 2013 – STAR WARS EPISODIO VII: UNA DIVERSA SPERANZA?

Condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   

Comments (2):

  1. Gabriele

    18 Novembre 2014 at 23:25

    Belle riflessioni, complimenti! Personalmente spero che invece si sfrutti il ritorno della forza come “protagonista” (o comunque come personaggio invisibile) per ricreare quel mistero che tanto piace nella trilogia classica.

  2. Maico Morellini

    19 Novembre 2014 at 17:34

    Ciao Gabriele,
    grazie! Anche a me piacerebbe che Abrams scegliesse quella via. Ci vuole un timone molto saldo, però, e si tratta di tematiche da affrontare in più di un film. Il cambio regista potrebbe non agevolarle.
    Stiamo a vedere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *