STAR WARS [UPDATE] – Il teaser trailer

Tempo di lettura: 2 minuti

There has been an awakening. Have you felt it? The Dark Side … and the Light

Ci siamo. J.J. Abrams ha dato ufficialmente il via alle danze. Dopo gli annunci sul cast, dopo le speculazioni sul probabile titolo e dopo il vaticinio di qualche giorno fa, ‘The Force Awakens’ ci ha finalmente mostrato qualcosa di sé.
Come sospettavo ogni mia perplessità è stata spazzata via: unendo il sacro al profano, o viceversa, ogni resistenza si è dimostrata futile (i Borg mi concederanno la licenza). Sono riuscito a storcere il naso quando ho visto quel droide fischiettante e rotolante ma tutto si è sistemato nel restante minuto di teaser trailer.
Cosa abbiamo visto?
Tatooine, prima di tutto. Il pianeta desertico sembra ospitare due dei protagonisti, John Boyega nei panni di un trooper (per me questa è una sorpresa) e Daisy Ridley su uno speeder molto skywalkeriano. E questa invece è una cosa che mi aspettavo. Poi altri di quelli che sembrano proprio essere soldati imperiali a riconferma del fatto che l’Impero ci sarà, eccome (più avanti fanno capolino anche alcuni caccia TIE impegnati, oh mio Dio, con il Millennium Falcon in tutto il suo splendore). X-Wing e il pezzo da novanta: un Sith (quantomeno si presenta come tale) con tanto di spada laser corredata con un’elsa cremisi. Due parole sull’arma del Sith. Un po’ di tempo fa teorizzavo che la minaccia oscura di questa pellicola avrebbe potuto provenire dal passato (lo dicevo qui): be’, se quella forma della spada laser finirà con il richiamare un modo antico, da Vecchia Repubblica, di combattere, se chi impugna l’arma per eccellenza di Sith e Jedi viene proprio dal passato storico di Star Wars, io dico che siamo davanti a una vera e proprio bomba concettuale.
E una voce carica di tensione: sue sono le parole in testa a questo breve pezzo: “C’è stato un risveglio. L’hai sentito? Il Lato Oscuro … e la Luce”.
Cosa possiamo dedurre? Che Abrams, ma non avevo dubbi, è un furbacchione. In meno di un minuto e mezzo ci ha dato in pasto il vecchio e il nuovo confermando che il tema centrale di questo film sarà la Forza ma senza sbilanciarsi. Mi è parso, ma qui entriamo nella pura speculazione, di cogliere qualche inquadratura classica (nel senso starwarsiano) affiancata a qualcosa di più moderno (la prima scena e i soldati imperiali sulla navetta, più di tutto). Rumori vecchi e nuovi, e qualche effetto più sinistro sul rumore delle spade laser.
Come dicevo, le danze sono cominciate. E ogni perplessità, per quanto mi riguarda, finirà con il trasformarsi in un micidiale conto alla rovescia in attesa del 2015.
di Maico Morellini

Per chi se li fosse persi – Star Wars [Update]:
– 18 novembere 2014: STAR WARS [UPDATE]: UN TITOLO PERICOLOSO?
– 22 giugno 2014: STAR WARS [UPDATE]: SITH DI UN FUTURO PASSATO?
– 26 maggio 2014: STAR WARS [UPDATE]: L’ENIGMA DEL TITOLO?
– 1 maggio 2014 – STAR WARS [UPDATE]: SVELATO IL CAST DI EPISODIO VII
– 25 ottobre 2013 – STAR WARS [UPDATE]: OSCURI PRESAGI?
– 26 settembre 2013 – J.J. ABRAMS: IL SIGNORE DEL TEMPO?
– 7 febbraio 2013 – STAR WARS [UPDATE]: IO LEGGO IL FUTURO E LA DISNEY LEGGE IL MIO BLOG!
– 25 gennaio 2013 – STAR WARS EPISODIO VII [UPDATE]: J.J. ABRAMS ALLA REGIA
– 10 gennaio 2013 – STAR WARS EPISODIO VII: UNA DIVERSA SPERANZA?

Condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   

Comments (2):

  1. Jimi Paradise

    1 Dicembre 2014 at 22:38

    Stesse sensazioni tue. Mi permetto di aggiungere che ti lascia un senso di inquietudine (sarà il vecchio e il nuovo che dici tu?) che non ti permette di capire se ti piace completamente o viceversa: questo io lo giudico positivo, perchè se il film farà fede all’antipasto, ci scuoterà eccome!

  2. Maico Morellini

    2 Dicembre 2014 at 08:00

    Grazie del commento!
    Io penso anche che dovremo essere pronti a ‘ricevere’ qualcosa di diverso a ciò che siamo abituati ma non è detto che sia un male!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *